Contatti e caffè

Per sostenere il progetto e quindi comprare il caffè potete contattare l’Associazione Ya Basta! (che volendo te lo spedisce direttamente a casa) all’indirizzo info@caffezapatista.it o al sito http://www.caffezapatista.it/
oppure contattarci a:

rebeldefc@autistici.org339 46 92 891

Per quanto ci riguarda, l’intero ricavo generato dalla distribuzione del caffè sarà interamente destinato ai progetti delle Giunte di Buon Governo zapatiste in Chiapas.

 

************

Pensiero CriticoEsce in Italia il libro “Il Pensiero Critico di fronte all’Idra Capitalista – Contributi della Commissione Sexta dell’EZLN”

Traduzione italiana degli interventi del SupGaleano, Sub Comandante Insurgentes Moises, Comandanta Miriam, Comandanta Rosalinda, Comandanta Dalia, Base de Apoyo Lizbeth, Escucha Selena – maggio 2015

Non si tratta di giudicare, ma di capire. E qui c’è un problema che richiede del pensiero critico, non si tratta solo di arrivare a una conoscenza scientifica, ma di definire una strategia di resistenza, di sopravvivenza, di vita.
Sup Galeano

Noi, zapatiste e zapatisti, vi diciamo per esperienza, che ci vuole ORGANIZZAZIONE, lavoro e lotta, sforzo e sacrificio, resistenza e ribellione.
Subcomandante Insurgente Moisés

Il volume racchiude gli interventi dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) presentati in “Homenaje a los compañeros Luis Villoro Toranzo y Maestro Zapatista Galeano”, evento realizzato nel Caracol di Oventic il 2 maggio 2015, e durante il Seminario “El Pensamiento Critico frente a la Hidra Capitalista” che si è svolto dal 3 al 9 maggio 2015 presso il CIDECI (Centro Indígena de Capacitación Integral) a San Cristóbal de las Casas, Chiapas – Messico, con la partecipazione di numerose organizzazioni, realtà di base, attivisti e studiosi dal Messico e dal mondo.

Il ricavato della vendita di questo libro sarà devoluto alle comunità zapatiste.

PER ACQUISTARE IL LIBRO INVIA UNA MAIL CON I RECAPITI PER LA SPEDIZIONE A: maribel_1994@yahoo.it – Costo 14,90 più 1,60 spedizione per un TOTALE 16,50 Euro pagabili con bonifico bancario.

Qui Presentazione, Prefazione del libro e informazioni

 

____________________________
Lettera aumento prezzo caffè zapatista

Milano, 20 Novembre 2012

Hola Comp@s,

con questa lettera volevamo comunicarvi alcune novità che riguardano il progetto del Café Rebelde Zapatista.

Il nuovo raccolto 2012 sta per entrare nella fase di lavorazione. Quest’anno abbiamo importato 12.500 kg. di caffè verde organico delle cooperative zapatiste. Questo raccolto ha subito un ulteriore aumento di prezzo (da 4 euro al kg. dell’anno scorso a più di 4,5 euro quest’anno). Sono aumentati anche i costi di lavorazione, trasporto, pacchetti, scatole.

Noi, come tutte le altre realtà che distribuiscono il caffè zapatista in Italia e in Europa, ci siamo trovati ad affrontare un grande sforzo economico per continuare il nostro progetto con i coltivatori zapatisti. Pensiamo che ogni nuovo raccolto sia una vittoria di tutti, nostra e, soprattutto, vostra, che crediamo in un commercio sano e fuori dagli schemi del neoliberismo e sosteniamo la lotta politica di un popolo per i propri diritti.

Dopo anni di lotte il nostro progetto è riuscito a scardinare l’equazione neo liberista secondo la quale i ‘coyotes’, agenti delle multinazionali del caffè, imponevano il prezzo. Ora anche loro hanno dovuto alzare l’offerta e le cooperative zapatiste ne hanno potuto beneficiare.

Quest’anno però siamo andati in perdita e a questa stregua non riusciremo più a finanziare i progetti in Chiapas.

Per via di questi aumenti siamo costretti a variare il prezzo del caffè affinché il progetto si possa continuare ad auto sostenere.

I nuovi prezzi dal 1 dicembre 2012 saranno:

-       Pacchetto macinato da 250 gr. – 3,38 euro + Iva (4,10 euro)

-       Pacco grani da 1 Kg. – 13,52 euro + Iva (16,40 euro)

La spedizione postale rimane ad 8,60 euro (7,10 + 21% Iva) ogni 25 kg.

Il prezzo sarà unico indipendentemente dalla quantità richiesta. Lasciamo quindi libera la scelta di prezzo per la propria distribuzione.

Ad ogni ordine (anche di un solo pacchetto) sarà rilasciata fattura per cui vi preghiamo per i prossimi ordinativi di fornirci un codice fiscale o una partita Iva per la fatturazione se non l’aveste già fatto.

L’ulteriore novità è che la collaborazione con la cooperativa Pausa Cafè per la tostatura e l’impacchettamento è cessata. Volenterosi di mantenere il più possibile la nostra filiera in un ambito etico abbiamo deciso di iniziare a collaborare con L’albero del caffè (www.alberodelcaffe.org), un progetto della cooperativa Alter Coop di Bologna che lavora per il reinserimento lavorativo di detenuti, ex detenuti e disabili mentali.

La nostra e la vostra lotta portata avanti in questi anni a sostegno delle comunità zapatiste continua a dare buoni frutti.  Ed i nostri sforzi sono stati ripagati: in questi anni abbiamo sostenuto il sistema autonomo sanitario zapatista (con la costruzione della clinica nel Caracol di Oventic ed altre micro-cliniche nelle altre comunità, oltre all’invio di 3 ambulanze) e il sistema autonomo didattico zapatista (progetto scuole).

Continuiamo a bere Café Rebelde Zapatista e facciamo sentire il nostro sostegno agli indios ribelli del Chiapas!

Per informazioni siamo sempre a vostra disposizione in orari di ufficio allo 02.64100541, cell. 320.2160435, o via mail all’indirizzo info@caffezapatista.it.

Associazione Ya Basta! Milano
viale Sarca, 183 – 20126 – Milano
tel / fax (+39) 02 64100541 – cell (+39) 320 2160435
Per ritiri caffè: CASALOCA, viale Sarca 183 Milano.
consegne@caffezapatista.it www.yabastamilano.it

____________________________

ASS. YABASTA!: NOVITÀ SUI PREZZI DEL CAFFÉ

Milano, 27 Settembre 2011

Hola Comp@s,
con questa mail volevamo comunicarvi alcune novità che riguardano il progetto del Café Rebelde Zapatista.
Il nuovo raccolto 2011 sta per entrare nella fase di lavorazione. La distribuzione è prevista per gli inizi di Ottobre. Quest’anno abbiamo importato un container intero (17 tonnellate) di caffè verde organico delle cooperative zapatiste. Questo raccolto ha subito un aumento di più di un euro al chilo rispetto all’anno precedente (da 3 euro al kg. dell’anno scorso a più di 4 euro quest’anno). Dall’inizio del progetto nel 2003 fino al 2010 avevamo avuto un aumento di un euro in sette anni, ora un euro in una volta sola: i calcoli sono presto fatti. Aggiungiamoci gli aumenti annuali delle spese e, non ultimo, l’aumento dell’1% dell’Iva. Questo fa sì che il prezzo al pacchetto costi a noi 2,70 euro.
Noi, come tutte le altre realtà che distribuiscono il caffè zapatista in Italia e in Europa, ci siamo trovati ad affrontare un grande sforzo economico per continuare il nostro progetto con i coltivatori zapatisti. Pensiamo che ogni nuovo raccolto sia una vittoria di tutti, nostra e, soprattutto, vostra, che crediamo in un commercio sano e fuori dagli schemi del neoliberismo e sosteniamo la lotta politica di un popolo per i propri diritti.
Dopo anni di lotte il nostro progetto è riuscito a scardinare l’equazione neo liberista secondo la quale i ‘coyotes’, agenti delle multinazionali del caffè, imponevano il prezzo. Ora anche loro hanno dovuto alzare l’offerta e le cooperative zapatiste hanno potuto beneficiarne.
Per via di questo aumento, e di tutti gli altri costi indotti dalla crisi economica globale, siamo costretti ad aumentare il prezzo del caffè affinché il progetto si possa continuare ad auto sostenere.
Comprendiamo che l’effetto della crisi economica riguardi soprattutto le fasce più deboli della popolazione, ma, proprio per questo, ci sentiamo più vicini ai compagni zapatisti.

I nuovi prezzi saranno:
Pacchetto macinato da 250 gr. -  3,20 euro
Pacco grani da 1 Kg. – 12,80 euro

Pacchetto macinato da 250 gr. (quantità da 40 a 199 pacchetti) – 3,00 euro
Pacco grani da 1 Kg. (quantità da 10 a 49 pacchi)  – 12,00 euro

Pacchetto macinato da 250 gr. (quantità da 200 pacchetti in sù) – 2,90 euro
Pacco grani da 1 Kg. (quantità da 50 pacchi in sù)  – 11,60 euro

Pacchetto macinato da 250 gr. (per Partita Iva) – 2,45 euro + 21% IVA
Pacco grani da 1 Kg. (per Partita Iva)  – 9,80 euro + 21% IVA

La spedizione postale risentirà dell’innalzamento dell’IVA, per cui sarà portata ad 8,60 euro (7,10 + 21%).

La nostra e la vostra lotta portata avanti in questi anni a sostegno delle comunità zapatiste continua a dare buoni frutti.  Ed i nostri sforzi sono stati ripagati: in questi anni abbiamo sostenuto il sistema autonomo sanitario zapatista (con la costruzione della clinica nel Caracol di Oventic ed altre micro-cliniche nelle altre comunità, oltre all’invio di 3 ambulanze) e il sistema autonomo didattico zapatista (progetto scuole).
Continuiamo a bere Café Rebelde Zapatista e facciamo sentire il nostro sostegno agli indios ribelli del Chiapas!
Per informazioni siamo sempre a vostra disposizione in orari di ufficio allo 02.64100541, cell. 320.2160435, o via mail all’indirizzo info@caffezapatista.it.

Saluti Rebeldi.
Associazione Ya Basta! Onlus
Viale Sarca, 183
20126 – Milano

____________________________

Novità per la distribuzione del Café Rebelde Zapatista – Ass. YA BASTA!

Da:    info@caffezapatista.it
Inviato:    martedì 21 giugno 2011 12:32:44
A:     consegne@caffezapatista.it

Hola compas, con questa mail vi vogliamo comunicare che è di nuovo DISPONIBILE
il caffè zapatista. Chi deve ritirare il caffè in sede è pregato di accordarsi
via mail o telefono. Per chi deve ricevere il pacco a casa ricordiamo che la
prossima spedizione è prevista per giovedì, per cui vi pregheremmo di farci
pervenire l’ordine entro domani, mercoledì 22, a mezzogiorno.
Attualmente le confezioni di caffè da 1 kg. in grani non sono ancora
disponibili.

Saluti Rebeldi,
Ass. Ya Basta!

____________________________

Ass. YA BASTA!
Per la dignità dei popoli e contro il neoliberismo. Onlus

Milano 14 Aprile 2011
Car@ Comp@s,
con questa mail volevamo comunicarvi alcune novità che riguardano il progetto
del Café Rebelde Zapatista.
Ci duole comunicarvi che i pacchi da 1 kg. di grani sono terminati, per cui vi
invitiamo a non fare ordini di questo tipo di caffè. Il formato grani tornerà
disponibile con l’arrivo del nuovo raccolto (in luglio). Ci dispiace molto per
questo inconveniente ma il caffè è “andato a ruba” quest’anno e non abbiamo modo
di lavorarne altro.
Inoltre, è terminato temporaneamente anche il caffè macinato già lavorato presso
il nostro torrefattore nel carcere di Torino. Stiamo infatti attendendo una
risposta della cooperativa zapatista Yachil Xojoval Chulchan, nostri produttori,
riguardo al quantitativo che potranno inviarci per il raccolto 2011.
Alla fine del 2010 (periodo della fioritura delle piante) ci sono stati dei
problemi climatici nella zona de Los Altos, dove viene coltivato il nostro
caffè, per cui il raccolto non è stato abbondante come sempre. Avevamo chiesto
loro un container (17 tonnellate) di caffè verde, ma ce ne hanno assicurato solo
mezzo (8,5 ton.) per ora. Stiamo aspettando di sapere se ne avremo come
richiesto.
I tempi di riconsegna del caffè saranno di  4/5 settimane dopo tale risposta. Se
tutto va bene a fine maggio dovremmo riprendere le consegne di Café Rebelde.
Attualmente possiamo assicurare la consegna degli ordini già effettuati, ma non
oltre questa settimana.
Ci dispiace per tutti questi ritardi ma, come sapete bene anche voi sostenitori
del caffè e degli zapatisti, le difficoltà che hanno i produttori indios ribelli
del Chiapas sono molteplici e mutevoli e portare la parola zapatista in Italia
attraverso il caffè è gratificante ma a volte complicato dagli ostacoli del
malgoverno messicano.

Saluti Rebeldi.
Ass. Ya Basta! Onlus

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>